L’Orto letterario

Cosa succede a L’Orto in Villa di Meano partecipando agli incontri de “L’orto letterario”

Conversare con uno scrittore in mezzo ai profumi dell’orto, mentre si gode di una cornice panoramica che va dal Bondone, al Brenta, fino al Cevedale e infine gustare insieme qualche prodotto biologico è quello che succede partecipando agli incontri de “L’orto letterario”.
La manifestazione culturale che è stata ideata dalla Pro Loco cà Comuna del Meanese in collaborazioni con altre realtà associative e successivamente anche con la Biblioteca di Meano, sta diventando un appuntamento fisso per le estati della collina est di Trento.
Si tratta di tre appuntamenti, che si svolgono da giugno ad agosto ne L’Orto in Villa all’interno del parco di Villa Salvadori-Zanatta, nei quali uno scrittore o una scrittrice presentano i loro libri, parlano di scrittura, rispondono alle domande e agli stimoli di chi conduce la chiacchierata, ma soprattutto che consentono di cogliere appieno e di far trasparire le emozioni e suggestioni presenti nei libri. Gli incontri vogliono stimolare il pubblico a considerare il libro non come un semplice oggetto che contiene una storia per far passare il tempo, ma come una opportunità di relazione, di condivisione e di scambio emotivo.
Ivana Saltori, sempre presente agli incontri, sa accogliere con maestria gli autori, colloquiare con loro e trasmettere ai presenti l’essenza delle storie raccontate.
La location, le letture, alcune volte la musica e lo stile semplice e genuino degli incontri contribuiscono a creare momenti di piacevole incanto.

Autori 2016
Isabella Bossi Fedrigotti “Quando il mondo era in ordine” dialoga con il giornalista Fabrizio Franchi, 22 giugno

Lorenza Poletti “La pioggia è femmina” dialoga con Ivana Saltori, 29 luglio

Luisa Pachera “Tutti i cieli del firmamento” lettura a cura della compagnia Grenzland, intermezzi musicali con Antonio Maria Fracchetti alla tastiera, 5 agosto

Autori 2017
Luisa Pachera “Diciotto racconti e un poemetto”, dialoga con Ivana Saltori, 7 luglio

Lorenza Poletti “Caste rose”, dialoga con Ivana Saltori, 5 agosto

Morena Paola Carli “L’orto dei bambini”, dialoga con Ivana Saltori, 15 settembre

Autori 2018
Francesco Vidotto “Meraviglia”, dialoga con Ivana Saltori, 7 giugno

Gabriele Bertacchini “Il mondo di cristallo. La terra, l’uomo e la crisi ambientale”, dialoga con Ivana Saltori, 20 luglio

Rocco Sestito “Angeli Incerti”, dialoga con Ivana Saltori con accompagnagnamento del gruppo musicale MisSonanti, 31 agosto

Autori 2019
Patrik Trentini “A Volte corro piano”, dialoga con Ivana Saltori, 5 luglio

Lucia Coppola “ La scala di pietra-storia minima degli Altipiani Cimbri”,dialoga con Ivana Saltori, 26 luglio

Autori 2020
Fabio Fogu “Sui binari dello Zar”, 23 luglio

Autori 2021
Romano Turrini del MAG- Museo Alto Garda con introduzione alla vita di Segantini, dialoga con Ivana Saltori, 24 luglio

Silvia Vernaccini e Mauro Neri “Camminare nella storia: grandi personaggi alla scoperta del Trentino Alto Adige”, dialogano con Ivana Saltori, 5 agosto